https://sites.google.com/site/lucacoclite/home/projects
https://sites.google.com/site/lucacoclite/home/bioselect-exhibitions
lucacoclite@yahoo.it
lucacoclite@ramdom.net
luca.imagenotavailable@gmail.com

 





D-DAY (2011)

D-DAY: live/media. Gianluca De Rubertis (Il Genio), Alberto Piccinni,  Luca Coclite. Curated by Ramdom+ Archiviazioni, Archiviazioni
project space e Laboratorio di Arte e Architettura, Lecce.




AVENIDA ESTATAL 275 (2011)

Multiespacio OnceLibre,PirateFest 2011 Buenos Aires: Avenida Estatal 275", LIVE-MEDIA, (Ita-Arg) Alberto Piccinni (muzAk y Hysm?- Ita)
Luca Coclite (Arte-sanado Visual -Ita)Javier Areal Velez Coso - Arg. Buenos Aires (Argentina).







PREVIEW (2011)

PREVIEW||||In-primis Impressus||||Live media| 28 gennaio 2011 | Adiacenze | Bologna.
Luca Coclite - Luciano Maggiore - Massimiliano Nazzi, a cura di Claudio Musso e Marianita Santarossa. 

Photo Annalisa Lazoi

Photo Annalisa lazoi

Watch video (extract)

Casella di testo

Il progetto intende indagare i percorsi e gli sviluppi dell’operato di tre artisti, figli di una generazione che ha già fatto i conti con la propria eredità, che mettono al centro della propria ricerca la materia visiva e sonora come sostanza duttile e malleabile. La preview del 28 gennaio e il ciclo di esposizioni individuali che seguiranno, si pongono quindi come un unico processo di rarefazione che prendendo le mosse da una forte oggettualità, vaporizza il medium artistico raggiungendo uno stato impalpabile in cui il supporto dell’opera è la retina, consegnando nelle mani dello spettatore il compito di completare l'opera.figli di una generazione che ha già
fatto i conti con la propria eredità, che mettono al centro della propria ricerca la materia visiva e sonora come sostanza duttile e malleabile. La preview del 28 gennaio e il ciclo di esposizioni individuali che seguiranno, si pongono quindi come un unico processo di rarefazione che prendendo le mosse da una forte oggettualità, vaporizza il medium artistico raggiungendo uno stato impalpabile in cui il supporto dell’opera è la retina, consegnando nelle mani dello spettatore il compito di completare l'opera.


LIVE/VIDEO SET. 3 camere video B/n (infrarossi) a circuito chiuso, 2 valigette, 2 ventilatori, 2 microfoni, 1 agenda, 1 matita, 
1 penna, 1 pennarello, polistirolo, miscelatore video. (2009/2011)

"Microphone" Live-performance remains, paper. 2011.