home‎ > ‎

bio + exhibitions



Luca Coclite is a visual art. He was born in Gagliano 
del Capo (Lecce) on 12th April 1981 and he lives and 
works between Bologna and Lecce. His works suggest 
imaginary overlappings and the temporary or permanent 
reference absence, which create the conditions within 
his poetics take form. The viewer, caught off guard 
by an assiduous image changing, is pushed to look for
(original) information spoors behind materializing 
projections.
Currently he is Artistic Project curator of 




2013:

Ortica (Organic theme in contemporary art),  collettiva a cura di Artnoise, Factory, Macro Testaccio, Roma.

 

Nomadic landscape elements, double solo show, Luca Coclite – Andreco , dal 25.01.13 al 09.03.13, Adiacenze, Bologna. (testo critico di Fabiola Naldi).


2012:

  • ROBOT 05
       Robot Festival, Bologna, Ottobre 2012. "The impossibility Constant" Luca Coclite-Alberto
       Piccinni.



"The impossibility Constant" videoHD/Double-Channel
audio-Alberto Piccinni. 2012.
        

  • Workshop "Guardare la tv ridefinendo il tempo e lo spazio per poi decidere di andare al cinema" di Luca Coclite, organizzato all'interno del corso "i nuovi linguaggi fotografici" a cura di DamageGood.




  • Centenario Docks Dora. Dal 4 al 6 maggio 2012 un ciclo di eventi a cura del SAL – SpazioAdLibitu. Presentazione del video journey into fragility-second step del progetto di Maria Rebecca Ballestra.
Frame video "journey into fragility-second step"

  • Ma, nessuno mai. Verso nuove tracce di contaminazioni mediali. A cura di Gabriele Perretta. Spazio Natta Como, dal 30 Marzo al 22 Aprile 2012. (Collettiva).


  • Journey into fragility: realizzazione video d'autore per la seconda tappa del progetto itinerante di Maria Rebecca Ballestra ispirato alla "carta di Arenzano per la terra e per l'uomo" La seconda tappa del viaggio avrà luogo in Svizzera dal 18 al 27 marzo 2012, dove Rebecca, riflettendo sulla prima tesi della Carta il rapporto con la terra comporta anche responsabilità e doveri, mediterà sul ruolo della politica come rappresentante degli interessi di un singolo paese in un mondo ormai interconnesso. I quesiti posti ruotano attorno ad una problematica centrale: può la politica modificare se stessa al fine di preservare la specie umana e la terra che si ospita? In collaborazione con Kalart e Progr – Zentrum fur Kulturproduktion (www.progr.ch) è organizzato un fitto programma di incontri, conferenze e workshop con altri artisti, finalizzato alla condivisione di idee e possibili letture del rapporto arte, scienza e ambiente. www.journeyintofragility.com

frames video






  • Arte fiera off Bologna, Cortile d’Onore di Palazzo D’Accursio, a cura di Silvia Grandi e Carlo Terrosi; filmati provenienti dall’Archivio Storico della Videoarte di Bologna dell’Associazione BoArt, dagli anni 70 alle più recenti produzioni avanguardistiche. protagonisti alcuni dei performers più noti a livello mondiale - da Marina Abramović e Ulay a Hermann Nitsch,Renate Betlmann, Robert Kushner e Vito Acconci, agli italiani, Gina Pane, Giuseppe Chiari, Vincenzo Agnetti, Luigi Ontani e Vettor Pisani.Dai video che documentano l’evoluzione della ricerca video-artistica nazionale e internazionale, si arriva sino ai recenti lavori di alcuni tra i più noti video artisti italiani contemporanei - Bianco-Valente, Dafne Boggeri, Anita Calà, Silvia Camporesi,Luca Coclite, Audrey Coïaniz-Saul Saguatti, Christian Niccoli, Daniele Pezzi e Giovanna Ricotta . (Screening video)


2011:

  • Distopie: galleria BLUorG , 22 ottobre/13 novembre 2011, curated by Giuseppe Bellini. Bari. (Collective).


  • OPEN STUDIOS BOLOGNA: Promosso da Premio Celeste e comune di Bologna, 9 ottobre 2011. Selezionato da Anna Santomauro. Bologna






  • THE WALL (archives) #4 Lecce: un progetto di Pietro Gaglianò in collaborazione con Archiviazioni nell’ambito di DEFAULT Masterclass in Residence: Arte, Città e Riqualificazione. 

    workshop > 29 settembre 2011, mostra > 30.09.2011 – 30.11.2011. 

    Archiviazioni project space c/o Laboratorio di Arte e Architettura, Lecce.





  • D-DAY: live/media. Gianluca De Rubertis (Il Genio), Alberto Piccinni,  Luca Coclite. Curated by Ramdom+ Archiviazioni, Archiviazioni project space e Laboratorio di Arte e Architettura, Lecce.






  • DEFAULT Masterclass in Residence: arte, città e riqualificazione
 21-30 Settembre 2011. Curated by RAMDOM and AGM, with: Lewis Biggs (Biennale di Liverpool), Celine Condorelli (artista), Andrea Lissoni (Xing e Hangar Bicocca), Julia Draganovic (No Longer Empty), Alfredo Cramerotti (curatore, AGM e QUAD), Yesomi Umolu ( curatore, AGM), Hannah Conroy (curatore, AGM), Andrei Siclodi (Künstlerhaus Büchsenhausen), Ana Hoffner, Paolo Mele (RAMDOM), Filipa Ramos (scrittrice e critica d’arte), Pietro Gaglianò (critico d’arte), Gregor Neuerer (artista). Lecce. (Artistic project curator).
        www.ramdom.net






  • Videoart Yearbook 2011,  curated by Renato Barilli, Alessandra Borgogelli, Paolo Granata, Silvia Grandi, Fabiola Naldi e Paola Sega, Chiostro di Santa Cristina, Bologna.

  • Tempo:.no gallery, NEW YORK, June 19 – July 3, 2011,curated by L-I-N-E-A-R-O-S-S-A. (collective).                             web site


  • Multiespacio OnceLibre,PirateFest 2011 Buenos Aires: Avenida Estatal 275", LIVE-MEDIA, (Ita-Arg) Alberto Piccinni (muzAk y Hysm?- Ita)Luca Coclite (Arte-sanado Visual -Ita)Javier Areal Velez (Coso - Arg. Buenos Aires (Argentina).   ...video


  • Condensation with sensation, Adiacenze, dal 26 Febbraio 2011 al 15 Marzo 2011, Bologna. Curated by Claudio Musso- Marianita Santarossa.(solo exhibitions)





  • In-primis impressus - Preview - Performance audio-video: Luca Coclite, Luciano Maggiore, Massimiliano Nazzi. Adiacenze, dal 28 al 29 Gennaio 2011, Bologna. Curated by Claudio Musso- Marianita Santarossa.(live media).







2010:

collective

  • Video.it 2010 - Mediterranean North/South: Mapping Hospitality- 22 Novembre 2010, DOCVA: DOCUMENTATION CENTER FOR VISUAL ARTS, Milano.

  • Video.it 2010 - Mediterranean North/South: Mapping Hospitality- 18 Novembre 2010, Fondazione Merz, Torino.

  • OURZONE- Annalisa Lazoi / Luca Coclite- dal 30 Ottobre al 13 Novembre, Ergot interno4, Lecce


  • LET'S PLAY- Venticinque videoartisti contemporanei: curated by Alessandra Borgogelli, Silvia Grandi, Paolo Granata, Fabiola Naldi, 9 Ottobre 2010 - 9 Gennaio 2011 Palazzo Pretorio. Cittadella(PD).(Collective).

  • VIAGGI IN IMMAGINI,progetto a cura di Firenze Fast Forward, Valentina Gensini, Map of Creation e Simone Fabbroni che spazia dalla musica al teatro alla video arte. Partners: Art Hub e New York University; media partner: Current, network partner: UnDo.Net, Complesso delle ex Murate, Firenze.
             
online show
  • 2VIDEO, Primetime: Peter Pan Umbratile di Elena Bugada e Sopravviverai? di Luca Coclite, curated by Francesca di Nardo, Undo.net.


2009:


solo exhibitions
  • THE WORD IS YOURS, curated by Claudio Musso, online show.

                                                            collective exhibitions
  • PUBLICINVASION: Dérive in Skopje, Sounds, performance, photo, video, installation,EX RAILWAY STATION, Skopje Macedonian.
  • ABSTRACTA CINEMA 2009// Festival del cinema astratto, curated by Massimo Pistone
  • VIDEOART YEARBOOK 2009, curated by Renato Barilli, Alessandra Borgogelli, Paolo Granata, Silvia Grandi, Fabiola Naldi e Paola Sega, Chiostro di Santa Cristina, Bologna |
  • ARTVERONA: VIDEOART YEARBOOK  curated by Renato Barilli, Alessandra Borgogelli, Paolo Granata, Silvia Grandi, Fabiola Naldi e Paola Sega
2008:                                
solo exhibitions
  • IMAGE NOT AVAILABLE, curated by Claudio Musso, Sesto Senso, Bologna
                                      
collective exhibitions
  • ABSTRACTA CINEMA // Festival del cinema astratto, curated by Massimo Pistone, L'Orangerie "Teatro dell'Accademia", Roma; Istituto Italiano di Cultura, Il Cairo; Living Theatre, New York |
  • VIDEOART YEARBOOK 2008, curated by Renato Barilli, Alessandra Borgogelli, Paolo Granata, Silvia Grandi, Fabiola Naldi e Paola Sega, Chiostro di Santa Cristina, Bologna |
  • IMMAGINÈSTESA, curated by Claudio Musso, CRAC Centro Ricerca Arte Contemporanea, Cremona |
2007:
collective exhibitions

  • FERRARAINVIDEO 2007 // The Scientist, a cura di Marco Felloni, Roberto Guerra, Filippo Gandieri, Paolo Orsatti, Vitaliano Teti, Sala Estense, Ferrara
2006:
collective exhibitions

  • VIDEOGROUND // animazioni e cortometraggi, Arteria, Bologna | 
  • EMOZIONI D’ARTE, Metropolitan International Arts, Lecce |
  • VIDEOFRECCIA, Concorso per videoclip e videoarte realizzati nella regione Emilia Romagna, premiato, Molinella (BO)